PER NON DIMENTICARE:

I BORGONOVESI NELLA GRANDE GUERRA 1915-18

 

 

Caduti

Decorati

Altri combattenti

Schede personali

Prigionieri

Articoli "La Collegiata"

Documenti

Monumenti

Luoghi

Cimiteri, Sacrari, Ossari

Preghiere

Reparti

Collaborate

Ringraziamenti

Libro degli ospiti

Autore

Link

Home

 

 

 

Cassinelli Domenico Francesco (Sandro)

Figlio di Angelo e di Maria Visai nasce il 10 aprile 1885 a Pianello V.T. ed residente a Borgonovo; fratello di Luigi sposato con Antonia Agazzi

Il 16 dicembre 1911supera l'esame per diventare medico condotto a Borgonovo V.T. (vedi documento)

Prende parte alla Grande Guerra come ufficiale medico.

Opera presso l'ospedaletto da campo n87. Nelle cartoline inviate a casa in questo periodo lamenta una certa noia nel lavoro, mentre ricorda il compaesano Bisi, caduto sull'Ortigara.

Viene quindi trasferito nel 228 Rgt. Fanteria della Brigata Rovigo.

Nella lettera scritta a settembre al padre si capisce come sia profondamente cambiata la situazione avendo raggiunto la prima linea e entrando direttamente a contatto con gli orrori della guerra; nella stessa vengono ricordati anche alcuni borgonovesi che sono stati a trovare Domenico Francesco il giorno prima.

Il 13 ottobre 1917 si trova con il suo reggimento sul Monte Faiti quando, alle  , cade colpito da una scheggia di bombarda.

Sepolto sul posto, da Onorcaduti risulta essere sepolto tra gli Ignoti di Redipuglia, mentre il nipote Sandro ricorda di aver visto la cassetta con i resti di Domenico Francesco nella cappella di famiglia.

 

Documenti correlati:

 

 Documenti e monumenti sui quali compare il nominativo:

  •     Monumento ai Caduti di Borgonovo V.T.
  •     Monumento ai Caduti di Pianello V.T.
  •     Cappella di famiglia nel cimitero di Borgonovo V.T.
  •     Albo d'oro del Caduti dell'Emilia Romagna
  •     Atti di morte del comune di Borgonovo V.T.
  •     Quadro delle foto.