PER NON DIMENTICARE:

I BORGONOVESI NELLA GRANDE GUERRA 1915-18

 

 

Caduti

Decorati

Altri combattenti

Schede personali

Prigionieri

Articoli "La Collegiata"

Documenti

Monumenti

Luoghi

Cimiteri, Sacrari, Ossari

Preghiere

Reparti

Collaborate

Ringraziamenti

Libro degli ospiti

Autore

Link

Home

 

 

 

Paraboschi Andrea

Figlio di Emilio e di Teresa Mori, nasce a Borgonovo V.T. il 23 dicembre (ottobre?) 1888; contadino e sa sia leggere che scrivere. E' alto 1,59 m, ha colorito roseo, capelli castani lici, occhi cerulei,

Richiamato come soldato di leva di seconda categoria della classe 1888, n di matricola 1390, del distretto di Piacenza stato lasciato in congedo illimitato l'8 maggio 1908.

Il 16 agosto 1909 viene chiamato alle armi e giunge nel 26 Rgt. fanteria ed mandato in congedo il 15 novembre.

Chiamato alle armi il 1 aprile 1913 non giunge perch regolarmente all'estero in Canada.

Chiamato alle armi per mobilitazione il 24 maggio 1915 nel 111 Rgt. Fanteria e il 15 luglio si trova in territorio dichiarato in stato di guerra e il 31 nominato caporale.

Il 24 settembre giunge nel 25 Rgt. Fanteria.

Cade in combattimento per ferite sul Monte Santa Lucia il giorno 20 ottobre 1915.

La Salma di Andrea risulta essere  sepolta nel Sacrario Militare di Oslavia, probabilmente la Salma di Ciro inumata nel predetto Sacrario tra gli Ignoti. Il suo nome non compare sul monumento ai Caduti

 

Documenti e monumenti sui quali compare il nominativo:

  •     Foglio matricolare
  •     Quadro dei Caduti
  •     Albo d'oro dei caduti dell'Emilia Romagna